mercoledì 26 ottobre 2016

Sì al formaggio stagionato, alza il colesterolo “buono”


Dott.ssa Sara Cordara Nutrizionista
Se avete bandito i formaggi grassi e stagionati dalla vostra dieta perché li credevate nocivi per la salute, ora potete invertire la rotta. 
Un recente studio effettuato dai ricercatori dell’Università di Copenaghen sostiene che, contrariamente a quanto si pensava, il formaggio grasso e stagionato farebbe bene alle arterie in quanto aumenterebbe i livelli del colesterolo “buono” del sangue, l’HDL. 
Ovviamente, nonostante la buona notizia, il mio consiglio come nutrizionista è quello di non esagerare con questo alimento. 
I formaggi sono alimenti molto ricchi di grassi e calorie, e vanno portati in tavola solo saltuariamente. Bisognerebbe prevedere questi cibi nella dieta ma in piccole quantità (50 g per quelli stagionati e 100 g per quelli freschi), quindi, concediti pure il formaggio, anche quello stagionato, non più di due volte a settimana, se non hai problemi di intolleranza/allergia ai latticini o non sei in sovrappeso ovviamente.