mercoledì 30 novembre 2016

Qualità della vita 2016, Mantova al top supera Trento e la situazione di Alessandria


Nella classifica annuale di ItaliaOggi-Università La Sapienza di Roma sulla Qualità della vita delle province italiane, c’è un nuovo leader, Mantova scavalca Trento, al terzo posto Belluno che sale dall’ottavo posto.
In fondo alla classifica diverse province del Sud, Crotone ultima al110° posto. Nella parte finale della classifica su un totale di 110 province, c’e ne sono anche alcune del Nord, Genova 80° perde 1 posizione, Massa Carrara 83° recupera 14 posizioni e Imperia 103° recupera 4 posizioni.
Alessandria permane nella fascia 3, (1 Buona, 2 Accettabile, 3 scarsa, 4 Insufficiente) e si colloca al 59° posto, recupera quindi 5 posizioni, segno evidente che la qualità della vita sta lentamente migliorando, anche se in certi settori la situazione è scarsa, pessima o peggiorata rispetto al 2015, in sintesi:
- Ottima la situazione per sanità, tenore di vita, e piste ciclabili (dato dubbio). 
- Discreta la situazione per il verde pubblico, la capacità di depurazione delle acque reflue, il tempo libero e turismo, Affari & Lavoro. 
- Scarsa la situazione per tasso di occupazione, tasso di disoccupazione, imprese cessate.
- Pessima la situazione per l’ambiente, PM10, raccolta differenziata, uso del trasporto pubblico, criminalità e zone a traffico limitato (dato non pervenuto), ma sappiamo bene che in pratica non esistono, dato che non vengono fatte rispettare. 
A seguire i dati in dettaglio della nostra provincia per settore di ricerca su un totale di 110 province:

Affari & Lavoro 48° (49°)
Tasso di occupazione  61° (67°)
Tasso di disoccupazione 61° (67°)
Imprese registrate per 100 mila abitanti 48° (50°)
Imprese cessate ogni 100 imprese attive 69° (72°)
Classifica finale Ambiente 90°
Concentrazione Biossido d’azoto 51°
PM10 giorni di superamento di 50 ug/m3  95°
Produzione rifiuti urbani 73°
Autovetture circolanti per 100 abitanti 82°
Motocicli circolanti per 100 abitanti 72°
Piste ciclabili 19°
Zone a traffico limitato (dato non pervenuto)
Verde pubblico 40°
Fruizione di territorio destinato ad aree verdi bel Comune capoluogo 105°

Capacità di depurazione delle acque reflue 40°
Uso del trasporto pubblico 92°
Raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani 55°
Classifica finale Criminalità 77° (69°)
Scippi e borseggi per 100 mila abitanti 66° (75)
Furti d’auto 60° (67°)
Furti in appartamento per 100 mila abitanti 103° (101°)
Truffe e frodi informatiche 90° (60°)
Classifica disagio sociale 67° (48°)
Morti per tumore ogni 100 morti 48° (63°)
Morti e feriti per 100 incidenti stradali 51° (37°)
Suicidi per 100 mila abitanti 87° (45°)
Tasso di disoccupazione giovanile 15-24 anni 60° (57°)
Reati a sfondo sessuale contro i minori 47° (36°)
Ospedalizzazione per disturbi psichici ogni 100 mila abitanti 90°
Disabili per 1000 residenti 31° (32°)
Classifica della popolazione 106 (107°)
Emigrati ogni 1000 residenti 78° (77°)
Morti ogni 1000 residenti 110°
Nati vivi ogni 1000 residenti 98° (98°)
Immigrati ogni 1000 residenti 34° (32°)
Numero medio componenti famiglia 103° (102°)
Classifica finale servizi finanziari e scolastici 56° (55°)
Classifica finale sistema salute 21° (16°)
Classifica finale tempo libero e turismo 48° (49°)
Classifica tenore di vita 7° (13°)


il link per per scaricare l’intera ricerca: http://www.italiaoggi.it/new/qualitavita/qualitavita.asp