domenica 3 settembre 2017

Prostituzione e spaccio nei giardini di corso IV Novembre






“Se i giardini Pittaluga piangono, quelli di corso IV Novembre non ridono di certo”.
by, Pier Carlo Lava
Alessandria: A seguito della sollecitazione di una residente lunedì 28 agosto abbiamo effettuato una verifica ai giardini di corso IV Novembre, situati nella zona antistante l’Istituto Don Orione.

Un area verde che si estende sino a via Silvio Pellico e via Bruno Buozzi, nella quale ci sono diverse panchine, alcune rotte e un mini parco giochi, in complesso appare ben curata, peccato che quando scende la sera è quasi al buio, dato che esistono solo alcune lampade a terra, in parte distrutte da atti vandalici e quindi spente.

Da quanto asseriscono taluni residenti e commercianti della zona, alla sera diventa zona di spaccio e prostituzione.

Secondo alcune informazioni domenica scorsa due persone di colore hanno trascinato una prostituta dentro i giardini è hanno iniziato a malmenarla, qualcuno ha provveduto ad avvisare la Polizia che è prontamente intervenuta con due pattuglie ma i responsabili della rissa favoriti dal buio si sono dileguati.

Nella zona verso sera scatta una specie di coprifuoco e pochi hanno il coraggio di frequentare i giardini, che dopo la chiusura del locale chiosco bar diventano quasi ogni notte teatro di certe frequentazioni, con schiamazzi urla e tafferugli, c’è il timore anche solo di transitare nelle strade adiacenti. 

I residenti sempre più preoccupati dell’evolversi della situazione, chiedono di potenziare l’illuminazione, i controlli delle forze dell’ordine Polizia municipale compresa e l’istallazione di alcune telecamere, ed inoltre l’abbassamento della siepe dei giardini che unitamente alla scarsa illuminazione contribuisce a nascondere quello che succede all’interno.